I migliori vini dell’Alto Jonio secondo l’antica tradizione

I migliori vini dell’Alto Jonio secondo l’antica tradizione

656
0
CONDIVIDI
vigneti-montegiordano-terroninati

Buono il cibo e bellissimi i paesaggi ma… nell’Alto Jonio dove lo compro vino autoctono di qualità? Eccovi la risposta…

La vitivinicoltura Calabro-Lucana trova le sue origini nella Magna Grecia. In epoca più recente però, questi storici vini stanno acquisendo una posizione di rilievo nel settore a livello nazionale ed internazionale.

E’ risaputo che giù da noi al Sud non si scherza con le tradizioni. Soprattutto quando si tratta di mangiare e bere, con pranzi e cene spesso accompagnati da un buon bicchiere di vino locale. (Se poi la tavolata è abbondante ecco che partono brindisi che che Montale levati proprio…)

Ebbene si, oltre al sole, il mare e il buon cibo, abbiamo anche ottimi vini.

Il vino per il TerroneNato è una cosa seria, molto seria…da non prendere sottogamba e le aziende che vi elencheremo qui sotto lo sanno molto bene. Aziende a conduzione familiare che hanno fatto della loro passione, il loro lavoro.

Adesso basta chiacchiere…scopriamo insieme le 5 migliori cantine dell’Alto Jonio e i frutti del loro sapiente lavoro, i vini, sintesi perfetta dei profumi e dei sapori della nostra terra.

– Azienda Troiano (Amendolara)

troiano-vini-terroninati

L’Azienda Troiano, fondata negli anni settanta da Mosè Troiano agronomo, e condotta dal figlio Giovanni, si estende per 15 ettari nell’agro di Amendolara, vocata località agricola e turistica dell’Alto Jonio cosentino. Questa terra, coltivata a vigneti ed oliveti, sempre secondo i dettami dell’agricoltura biologica, ci regala ogni anno vini dalle grandi qualità organolettiche e salutari. Senza dimenticare l’ottimo rapporto qualità-prezzo che ne amplifica il successo e l’apprezzamento da parte di tutti i cultori del vino.

Lista vini:

  • Don Moisè (Rosso)
  • Ogigia (Bianco)
  • Piano D’Orlando (Aglianico)
  • Cielogreco (Rosato)

Per maggiori info visita il sito cliccando qui

– Cantina Taverna (Nova Siri)

taverna-vini-terroninatiLa Cantina Taverna è situata a Nova Siri, in provincia di Matera, e sorge sull’assolata costa jonica della regione Basilicata a circa 200 metri sul livello del mare. L’azienda ha sempre creduto nei vitigni autoctoni che rappresentano ancora oggi la principale produzione della Cantina Taverna. Si tratta, infatti, di Aglianico, Greco, Primitivo. Inoltre, oggi, per tutti i visitatori è possibile concludere la giornata con una romantica passeggiata guidata nei vigneti ed in cantina per scoprire da vicino tutte le fasi che si susseguono dalla raccolta dell’uva all’imbottigliamento del vino. Visita che si conclude con una degustazione dei vini delle migliori annate nel giardino di Casa Lunati.

Lista vini:

  • Dry Muscat (Bianco)
  • San Basile – Matera Greco (Bianco)
  • Maddalena (Rosato)
  • Syrah (Rosso)
  • Primitivo (Rosso)
  • I Sassi (Rosso)
  • Lagarino di Dioniso (Rosso invecchiato)
  • Aglianico del Vulture (Rosso)

Per maggiori info visita il sito cliccando qui

– Fontanarosa (Policoro)

La dedizione e l’amore per la terra, per la tradizione, per la coltura delle viti e per la cultura del vino hanno permesso che nel cuore della Magna Grecia nascesse l’azienda Fontanarosa. Essa è situata a Scanzano Jonico, ridente località sulla costa jonica lucana, dove una vecchia casa colonica è stata trasformata in una casa-cantina.

Per gli specialisti:

“La nostra azienda vanta d’essere la prima nel Metapontino ad avere un ciclo completo di produzione che va dalla coltivazione delle uve all’imbottigliamento del vino. I Vigneti sono stati impiantati negli anni ’70; il sesto d’impianto è risultato essere ideale per le condizioni pedoclimatiche della zona, caratterizzata da lunghi periodi di siccità e da temperature estive molto alte. L’affinamento dei nostri vini viene effettuato in barriques di rovere francese per almeno 6 mesi. Il legno rappresenta un passaggio obbligatorio per tutti i grandi vini rossi, infatti l’interazione tra il legno e i tannini, sostanze chimiche naturali presenti nelle bucce delle uve, e grazie a lenti e graduali fenomeni micro-ossidativi, permettono al vino di raggiungere quelle complessità aromatiche e di gusto altrimenti difficili da raggiungere.”

Lista vini:

  • Portogreco (Rosso)
  • Il Molosso (Rosso)
  • Achelandro (Rosso)
  • Siritide (Bianco)
  • Siritide frizzante (Bianco)
  • Marcorè (Rosato)
  • Marcorè frizzante (Rosato)
  • Signum (Rosso)

Per maggiori info visita il sito cliccando qui

– Tenuta del Castello (Montegiordano)

tenuta-del-castello-montegiordano-terroninatiLa Tenuta del Castello è situata nel comune di Montegiordano, in provincia di Cosenza. La Tenuta si estende per circa 60 ettari ed è di proprietà della famiglia Solano dal 1881. Nel cuore dell’azienda spicca il Castello seicentesco che domina gli uliveti secolari e quelli di più moderno impianto. Al centro dei vigneti, a pochi passi dal Castello, sorge la cantina aziendale. La raccolta delle uve, che provengono esclusivamente dalla Tenuta, viene effettuata a mano per garantire l’integrità degli acini. La struttura è provvista di attrezzature tecnologiche all’avanguardia per la vinificazione controllata e l’imbottigliamento nonchè di un laboratorio interno per il monitoraggio costante della qualità dei vini. L’azienda si avvale del contributo di idee e competenze tecniche di agronomi ed enologi che ne condividono la filosofia di fondo: assecondare la natura bilanciando ogni componente fino al perfetto equilibrio di sapori e profumi. Creatività e rigore, innovazione e tradizione vanno di pari passo. Il risultato è la diretta espressione delle peculiarità del territorio e riflette il carattere forte e sincero di chi vi abita.

Lista vini:

  • Soprano dello Ionio (Greco Bianco 100%)
  • Alias (Traminer aromatico 100%)
  • Ramen (Aglianico Rosé 100%)
  • Salandria ( Aglianico 100%)
  • DonAldo (Aglianico 70% – Cabernet S.30%)

Per maggiori info visita il sito cliccando qui

– Cantine Crocco (Montalbano)

Crocco-vini-terroninatiNel corso dei secoli la Basilicata ha visto il passaggio di popoli e dominazioni diverse, di cui sono visibili le tracce nei resti dei templi, dei castelli, abbazie e nelle preziose e ricche aree archeologiche di Metaponto, Siris, Grumentum, Matera, Venosa, Melfi. L’azienda Cantine Crocco, si trova sul ciglio estremo del pianoro di Ventomare, il terrazzo marino più esteso di Montalbano, nel cuore della collina materana, dove la spiaggia preistorica ha lasciato la sua presenza in sassi e ghiaie che sono la riserva ideale dei sali minerali necessari alla coltura della vite. I vigneti di proprietà sono stati impiantati sul terrazzo marino di Ventomare ad una altitudine di 300 metri sul livello del mare. Il terreno e la buona esposizione offrono vini dalla struttura solida, dal sapore fruttato intenso, amalgamato dal profumo e dai balsami delle brezze mediterranee. Si cura la coltivazione dei vigneti e la selezione delle uve con impegno costante, nella ricerca della qualità e sempre nel rispetto della tradizione vinicola, ma con occhio vigile alle innovazioni della moderna tecnologia. Le uve, raccolte a mano, si vinificano secondo i metodi tradizionali: una parte è affinata in barrique, il resto è soggetto ad un lungo affinamento in acciaio.

Lista vini:

  • Adorno Bianco
  • Adorno Rosso
  • Matinone (Rosso)
  • Sulco (Rosso)
  • Ventomare (Bianco)
  • Il brigante (Rosso)

Per maggiori info visita il sito cliccando qui

Avete letto il post tutto d’un sorso? Si? Bene… allora non potete andare via senza lasciarci un commento col vostro brindisi migliore.