Bocconotti ‘calabresi’, la sintesi perfetta della nostra filosofia di vita

Bocconotti ‘calabresi’, la sintesi perfetta della nostra filosofia di vita

476
0
CONDIVIDI

Le vere famiglie di TerroniNati hanno la sana abitudine di prepararsi, durante tutto l’anno, scorte industriali di marmellata e confetture fatte in casa. Bergamotto, arancia, fragole, ciliegie, fichi, pere (mia madre perfino di peperoncino) e chi ne ha più ne metta. Naturalmente però, il tutto a seconda dei periodi. Infatti, può capitare di avere in casa, in un determinato periodo, una notevole quantità di frutta tutta assieme e, invece di commettere un sacrilegio ‘facendo andare a male’ questa grazia di Dio, la Donna del Sud si industria immediatamente per preparare confetture e marmellate per famiglia, amici, parenti e vicinato. Insomma per tutto il paese.

Nonostante ciò, è leggermente difficile se non impossibile che tutta questa roba venga consumata da sola.

Come hanno fatto le nostre nonne a rivolvere il problema? Semplice, ideando i bocconotti, mini-crostatine monodose, buone per tutti gli eventi e per tutte le stagioni.

In fondo, noi calabresi non ci facciamo mai cogliere impreparati…

Ingredienti (per circa 25 bocconotti calabresi):

  • 500 gr di Farina
  • 200 gr di Zucchero
  • 150 gr di Strutto
  • 3 uova
  • 1 bustina di Lievito
  • 1 bustina di Vanillina
  • marmellata di Bergamotto/ cedro/ arancia etc qb
  • confettura di fichi al rum qb
  • zucchero a velo per decorare

Preparazione:

Setacciate la farina e disponetela sulla spianatoia a mo’ di Vesuvio, formando un buco al centro nel quale aggiungerete uno per volta gli altri ingredienti. (Ah quanti ricordi, è stato il mio primo lavoro. Il voucher? Un panino con la nutella)

Iniziate aggiungendo il lievito e la vanillina setacciati e proseguite aggiungendo le uova, amalgamandole con una forchetta.

Proseguite aggiungendo lo zucchero e lo strutto ed impastate il tutto con le mani, fino ad ottenere un panetto omogeneo.

Prelevate metà impasto e stendetelo con il matterello in modo da ottenere una sfoglia di circa 1/2 cm. Ritagliate dei quadrati di sfoglia ed inseriteli nelle formine di alluminio, precedentemente imburrate ed infarinate, facendo aderire l’impasto lungo i bordi ed eliminando l’eccesso.

Riempite le formine con uno o due cucchiaini di confettura, alternando i due gusti (questi due che vi proponiamo insieme sono una vera bomba…), e richiudete sovrapponendo un altro ritaglio di sfoglia. Schiacciate delicatamente lungo il perimetro, in modo da far aderire con lo strato di pasta sottostante ed anche in questo caso ritagliate l’eccesso.

Proseguite fino a terminare tutto l’impasto, disponete le formine su una teglia ed infornate a 180° per circa 20 minuti.

Fate raffreddare i bocconotti prima di estrarli dalle formine e spolverizzateli con dello zucchero a velo prima di servirli.

N.B. La marmellata di bergamotto e la confettura di fichi possono facilmente essere sostituite con il tandem che più gradite e/o con la Nutella. A voi o a vostro figlio la scelta…