La ricetta segreta del Limoncello, fatto coi limoni di Rocca Imperiale

La ricetta segreta del Limoncello, fatto coi limoni di Rocca Imperiale

1407
0
CONDIVIDI

L’estate sta arrivando e non è bella stagione se dopo un lauto pranzo (bello abbondante come piace a noi), non ti sorseggi un po’ di limoncello. Se poi fatto con “due limoni dei nostri” ancora meglio. Naturalmente quelli di Rocca Imperiale che grazie al loro sapore verace daranno alla bevanda quel non so che di speciale.

Per fare il limoncello in casa non servono particolari strumenti o abilità, ma bisogna eseguire scrupolosamente le varie fasi della preparazione e pazientare alcuni mesi che il liquore acquisisca tutto il profumo e il sapore che lo ha reso famoso nel mondo.

Vorresti sapere come fare il limoncello in casa? Niente paura! Ecco la nostra ricetta segreta che ti illustrerà passo dopo passo come preparare uno squisito liquore di limoni direttamente a casa tua.

Ingredienti:

  • 10 Limoni di Rocca Imperiale
  • 1 litro di Alcool puro al 95%
  • 600 grammi di zucchero
  • 1 litro di acqua

Preparazione:

Asciuga e sbuccia i limoni di Rocca Imperiale servendoti di un pelapatate in modo da evitare la parte interna bianca della buccia che darebbe al liquore un sapore troppo amaro, aspro. Riponi le scorze su un tagliere, tagliale a piccole listarelle e poi mettile a macerare insieme a 750 ml di alcool in una ciotola di vetro chiusa ermeticamente.

Poi, colloca il tutto in un luogo fresco e al riparo dalla luce e lascialo riposare per almeno quindici giorni. Anche un mesetto se possibile. Non ti dimenticare però che almeno una volta al giorno, dovrai shakerare il contenitore per far amalgamare bene le scorze con l’alcool.

Trascorso questo periodo, filtra il liquido in modo da rimuovere le scorze. A questo punto l’alcool dovrebbe aver acquisito un “pallore” giallo, quello tipico dei limoni.

Fatto ciò, è il momento di giocare al piccolo chimico…

Procedi con la preparazione mettendo sul fuoco una pentola contenente 1 litro d’acqua e i 600 grammi di zucchero e porta il tutto a ebollizione mescolando fino al completo scioglimento dello zucchero. Lascia raffreddare e poi versa lo sciroppo ottenuto insieme ai rimanenti 250 ml di alcool in una ciotola contenente l’alcool filtrato precedentemente. Mescola il tutto e una volta che il composto risulta omogeneo trasferiscilo in una bottiglia di vetro. Il prezioso liquido dovrà riposare per circa 8-10 giorni in un luogo fresco e al buio.

Trascorso questo periodo, il limoncello preparato in casa sarà pronto per essere gustato. Ah quasi dimenticavo.. prima di servirlo però, fategli trascorrere un paio d’ore (almeno) in frigorifero.